Campo Scuola di Archeologia in Calabria

La settimana 17-24 luglio si terrà a Marina Gioiosa jonica (RC) il 4° Campo Scuola di Archeologia Subacquea, organizzato dal diving center MEGALE HELLAS in collaborazione con il Museo Nazionale e Parco Archeologico di Locri Epizephiri e il Museo ed Area Archeologia di Monasterace.

Il corso, che prevede un totale di 45 ore di formazione, verrà tenuto esclusivamente da archeologi, che ne cureranno sia la parte svolta in acquea che fuori dall’acqua.

 

Al termine del corso verranno rilasciati:

  • Brevetto di specialità in Archeologia Subacquea ISDA
  • Attestato di frequenza della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria

Il corso prevede l’acquisizione di una buona conoscenza della materia, partendo dalle nozioni base di Storia dell’Archeologia Subacquea e di Legislazione dei Beni Culturali, per poi considerare le tecniche di prospezione, il posizionamento topografico, il rilievo subacqueo ed i metodi di scavo, per arrivare al recupero e al primo trattamento conservativo dei reperti, nonché alla loro documentazione grafica e fotografica.

I cosi di Archeologia Subacquea sono rivolti a tutti i subacquei in possesso del brevetto di 1° livello Open Water Diver.

Al fine di garantire la gestione ottimale del programma didattico, le iscrizioni dovranno pervenire entro il 25 giugno.

 

E’ possibile rimanere informati sui dettagli dell’evento e vedere le immagini delle edizioni precedenti sulla pagina Facebook “Diving Megale Hellas

Oppure puoi contattare l’organizzatrice:  ROBERTA ELIODORO 0964-411555 / 329-4640045 / roberta@megalehellas.net

2016_06_MEGALE HELLAS 209x135

 

 

 

 

 

 

 

 

Se partecipi al Campo Scuola e vuoi raccontarci la tua esperienza sei il benvenuto! Leggi nel sito come farci avere il tuo racconto, le tue foto e i tuoi video. Saranno di ispirazione ad altri che come te amano la subacquea e la scoperta di cosa nascondono i nostri fondali.

 

 

Salva

Salva

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Pingback:Come convincere il partner a diventare un sub – 1 - ISDA Travel

Commenta